Home >> Salute >> Pompelmo e Perdita di Peso

Pompelmo e Perdita di Peso

PompelmoCi sono molti “segreti” diversi per perdere peso e molti cibi e integratori diversi che in un modo o nell’altro migliorano la capacità del nostro organismo di immagazzinare il grasso o di ridurre la sua propensione a immagazzinare grasso. Alcuni di questi funzionano davvero, mentre altri dimostrano di essere sopravvalutati.

Si dice che una di queste miracolose sostanze dietetiche sia il pompelmo e per fortuna sembra che il pompelmo rientri nella prima categoria. Qui però lo sottoporremo a un esame più approfondito.

Per prima cosa, il pompelmo è un alimento altamente utile anche solo come spuntino. È perfetto per colazione al posto di una tazza di cereali (anche se non c’è nulla di sbagliato in una tazza di cereali contenenti molte fibre) ed è un buon modo per rifrescarvi.

Iniziare la giornata con il pompelmo, piuttosto che con qualcosa contenente zucchero, può aiutarvi a modificare le abitudini e a farvi desiderare meno dolci e continuare con la frutta fresca per tutto il giorno. Essendo molto aspro, gli altri alimenti avranno un sapore più dolce e non avrete voglia di barrette di cioccolato e budini.

Il pompelmo ha un alto contenuto di acqua e questo può essere molto utile per la dieta in quanto aiuta a purificare il sistema e a riempire il corpo. Tuttavia, alcuni articoli esagerano l’importanza di questa grande quantità di acqua – quando naturalmente è possibile ottenere gli stessi benefici in misura maggiore semplicemente bevendo più acqua.

L’alto contenuto di acqua del pompelmo non lo rende un cibo straordinario, ma questo può essere considerato un ‘vantaggio ulteriore.’ Allo stesso modo il pompelmo ha un contenuto di calorie e di sodio molto basso. Entrambe queste cose non rendono il pompelmo buono di per sé, piuttosto garantiscono che non faccia male. Non ingrasserete mangiando pompelmo, quindi potrete mangiarne un bel po’ per godere dei suoi vantaggi.

Il pompelmo contiene anche molte vitamine e minerali, in particolare vitamina C, che lo rende l’ideale per il sistema immunitario e per combattere il raffreddore. Allo stesso tempo ha un contenuto molto alto di vitamina A, complesso vitaminico B, E e K.

Questo offre una gamma di benefici diversi per la salute, ed è interessante che il complesso vitaminico B può migliorare la nostra capacità di ottenere energia dai carboidrati, che a sua volta ci lascia con meno grasso immagazzinato. Perlomeno questo significherà che avremo più energia quando cercheremo di esercitarci per perdere peso.

Questo vale in misura maggiore anche per altri frutti, però. In termini di minerali contiene un sacco di calcio, acido folico, fosforo e potassio. Alcuni di questi vi aiuteranno ad aumentare le sostanze metaboliche dell’organismo.

In termini di perdita di grasso specifica ci sono molti meccanismi attraverso i quali si pensa che funzioni. Il beneficio dimostrato più comunemente è che contiene un enzima che brucia il grasso, capace di incoraggiare l’organismo a bruciare il grasso in eccesso – ma in modo molto più sicuro rispetto alle pillole dimagranti.

Allo stesso tempo, si pensa che la sua natura assorbente permetta di assorbire amido e zucchero nel corpo. È interessante notare che si pensa che questo aiuti a combattere il diabete.

Alcuni studi suggeriscono, inoltre, che facilita il rilascio controllato di insulina nel corpo – prevenendo un picco dopo il consumo e consentendo in tal modo un rilascio più costante durante il giorno. Ancora una volta si pensa che questo possa aiutare a prevenire il diabete, ma potrebbe aiutare anche a perdere peso.

I meccanismi della perdita di peso sono molti e allo stesso tempo questo alimento, che altrimenti è in gran parte costituito da acqua priva di calorie, ha molti altri benefici per la salute.

Gli studi hanno sostenuto questa scoperta suggerendo che il consumo regolare di pompelmo aiuta a perdere peso ed è un ottimo modo per iniziare la giornata. Tuttavia, il pompelmo andrebbe assunto con moderazione, se prendete dei farmaci, in quanto può ridurre l’efficacia di alcuni farmaci.